• Le storie più belle del mondo

    Gli dèi e gli eroi della mitologia greca
    Daniela Bisagno
 
Consigliato per le classi I-II

 

Argomento e contenuto. La mitologia greca, di cui di cui il libro presenta i racconti più importanti, non è solo un repertorio di storie, magari accattivanti e gradevoli, da proporre ai ragazzi all’unico scopo di divertirli. Certo, la mitologia è pure questo, ma è anche altro, e cioè un linguaggio universale, che appartiene alla nostra cultura, tanto che le figure degli eroi e delle divinità greco-romane sono note a tutti e qualche volta fanno capolino addirittura negli spot pubblicitari. L’idea di presentare una raccolta dei principali miti greci non è un’operazione anacronistica, ma semmai un tentativo di ritornare alle fonti del nostro immaginario, per non dire alle origini della nostra storia. Le storie più belle del mondo è un libro che prende sul serio la mitologia, anche se le storie mitologiche sono narrate talvolta con piglio ironico e divertito e le figure degli dèi e degli eroi presentate, quando è possibile, con un certo umorismo.

 

La struttura. Il libro si apre con una breve «cornice» in cui, nel corso di un banchetto allestito sull’Olimpo per festeggiare il compleanno di Zeus, la dea Atena informa il fratello Ermes del suo desiderio di scrivere una storia degli dèi e degli eroi; la dea è dunque la voce narrante dei miti di questa raccolta che si articola in due sezioni.
La prima (Il tempo degli dèi) è dedicata alle vicende delle divinità principali del pantheon greco (dalle origini del cosmo sino alla nascita e alle storie di Dioniso-Bacco); la seconda (Il tempo degli eroi) verte sulle storie di alcuni eroi greci: dalle vicissitudini di Orfeo, sino a quelle dei personaggi della guerra di Troia e alle avventure di Ulisse.

 

  Le storie più belle del mondo_Anteprima.pdf 

Download (PDF, 226KB)