• Le magie degli dèi

    racconti epici e mitologici
    Mario Testa
 
Consigliato per la classe I

 

L’argomento. Il volume prende lo spunto dai racconti mitologici presenti nelle Metamorfosi del poeta latino Ovidio. Con un piglio fiabesco, con una scrittura leggera e accattivante, si raccontano i grandi miti e le metamorfosi più celebri che hanno lasciato traccia nella nostra cultura, nel nostro immaginario e addirittura nella nostra lingua.
Se i protagonisti sono immaginari, ciò non significa che lo siano anche i valori che da questa lettura scaturiscono: l’amore, la lealtà, il coraggio, la dignità, l’inventiva, la solidarietà; o i difetti: l’invidia, la falsità, la rabbia, la superbia, l’irruenza inesperta, l’avidità... Valori e difetti di sempre segnalati e stigmatizzati dall’arte di Ovidio e dall’arte di ogni tempo.

 

La struttura. Il volume è suddiviso in percorsi, che individuano le tematiche ricorrenti nel capolavoro di Ovidio (ma anche nell’epica classica) secondo la seguente scansione:
• Percorso I: Incauti desideri (La tela di Aracne – Il volo di Dedalo e Icaro – L’oro di re Mida – Fetonte e il carro di fuoco)
• Percoso II: L’amore (Pigmalione e l’amore perfetto – Oltre la morte: Orfeo ed Euridice – Amare a sedici anni: Piramo e Tisbe)
• Percorso III: Vittime destinate (Apollo e Dafne – Atteone e la terribile vendetta di Diana – Le punizioni di Eco e Narciso – Il bagno di Aretusa - Adone: la bellezza senza saggezza)
• Percorso IV: La dignità del giusto (La tolleranza premiata: Filemone e Bauci – Deucalione e Pirra: il mondo dopo il Diluvio – Aiace, Ulisse e le armi di Achille – Rinascere dalle proprie ceneri: l’araba Fenice).

 

  Le magie degli dei_Anteprima.pdf 

Download (PDF, 159KB)